IL 24 E 25 OTTOBRE TORNA VENICE CITY SOLUTIONS 2030

Dopo il successo dell’edizione 2018, che ha coinvolto oltre 140 partecipanti e rappresentanti delle istituzioni locali da tutto il mondo, torna anche per il 2019 Venice City Solutions, evento di cui AICCRE nazionale è co-organizzatore e che promuove il dibattito sulla realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello locale con una particolare attenzione al ruolo degli enti locali.

L’Agenda 2030, a cui fa riferimento il nome dell’evento, è un programma d’azione approvato nel 2015 dagli stati membri delle Nazioni Unite, che mira a raggiungere alcuni obiettivi relativi all’eliminazione della povertà, all’uguaglianza, alla difesa dell’ambiente e della dignità umana entro il 2030. Il documento è organizzato in 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (spesso abbreviati con l’acronimo inglese SDGs, ovvero Sustainable Development Goals). Ogni obiettivo copre un tema specifico ed è diverso dagli altri, contiene target di risultato e indicatori per misurarne il raggiungimento.

Durante l’evento tenuto nel 2018 è emersa l’importanza di coinvolgere la cittadinanza nella realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Parallelamente, molti amministratori locali segnalano un significativo allontanamento dei cittadini dalle istituzioni pubbliche, con conseguente perdita di fiducia, indebolimento del senso di comunità, diffidenza ed esposizione al rischio di disinformazione. Per questi motivi, l’edizione 2019 si concentrerà sul potenziale degli SDGs di migliorare la partecipazione civica, promuovendo i valori dell’Agenda 2030 e il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Questo processo ha il potenziale per migliorare la relazione tra i cittadini e i governi locali, aumentando la loro partecipazione e comprensione delle decisioni di governo, e rinforzando quindi il senso di comunità.

I lavori cercheranno di rispondere alle seguenti domande:

– In che modo l’Agenda 2030 può aiutare a creare cittadinanza?

– In che modo gli SDGs possono aiutare i governi locali a comprendere meglio le esigenze dei cittadini?

– In che modo gli SDGs possono aiutare i governi locali a comunicare meglio con i propri cittadini?

– In che modo i governi locali possono coinvolgere i cittadini per farli contribuire al processo decisionale e all’attuazione degli SDGs?

– In che modo il governo locale può garantire che i cittadini più giovani siano parte integrante di un’Agenda pensata per il mondo in cui loro vivranno?

(Fonte: bozza di programma 2019, disponibile per il download in fondo alla pagina)

L’evento si terrà a Venezia (in una sede ancora in via di definizione) il 24 e 25 ottobre. Si allega di seguito la bozza di programma in italiano unitamente ad alcune informazioni sui temi di discussione.

 

Documenti allegati

Bozza di programma in lingua italiana

Share via